E’il giorno del compleanno, quello dei 90 anni che il caso ha voluto arrivasse in uno dei momenti più belli in assoluto. Della B ed addirittura in lotta per la A, cosa che il compianto don Ciccio Minocchia, primo presidente della storia forse non avrebbe mai immaginato quando iniziò la grande avventura del Benevento calcio nel lontano 1929. Ma lo stesso vale per i vari Russo, Bozzi, Iuticone, Licurgo Bartalucci, Antonio Abete, Ernesto Mazzoni, Donato Callisto, Renato Pedicini, Pino Spatola, Guido Sparandeo e compagnia, chiamati a preoccuparsi quasi sempre della sopravvivenza, della continuità, ma che hanno sempre dato tutto se stessi, ma soprattutto hanno tenuto ben in alto la bandiera giallorossa, il senso d’appartenenza, l’orgoglio che sono il vero inestimabile patrimonio di Benevento e della provincia in termini calcistici. Questa è stata e sarà sempre la squadra di tutti, dei giovani, degli anziani, delle famiglie, delle donne ed è per questo che la festa di oggi è di tutti, dell’intera comunità… Una squadra che per tanti è un mezzo di riscatto, un bene proprio, una valvola di sfogo, un amore insostituibile, spesso l’essenza…

Complimenti per aver raggiunto il traguardo dei nove decenni di vita che meriti di goderti fino in fondo con tutti i protagonisti di ieri, idealmente, dal lontano 1929 e quelli di oggi. Gli auguri ti arrivano anche da lassù, da grandissimi ex giallorossi come Italo Antonio Bocchino, Ciro Vigorito, Carmelo Imbriani, Carlo Fracassi, Giorgio Miceli, Marcello Errico, Mario Cotroneo, Piero Santin, Komi Tchangai, Roberto Ranzani, Corrado Benedetti, Arcangelo Rigolassi, Gipo Viani e tanti altri, come i colleghi Nicola Russo e Tony Buratto, gli ex collaboratori Antonio Micco e Tonino Napolitano o i tifosi Angelo Romano, Gino Gramazio, Ciccio Cecere, Guido Bianchini, Gerardo Clemente, Andrea Balestrieri, Giulio Passariello, Pasquale Costantini, Michele Ucci, e tanti altri grandi fans della Strega che hanno sempre amato questi colori giallorossi, fino alla fine a prescindere dalle categorie. Stasera di sicuro staranno tutti insieme, tifosi, calciatori, allenatori, presidenti e dirigenti per godersi questi momenti unici e meravigliosi.

Auguri ai tifosi di ieri e di oggi, a chi come la famiglia Vigorito da tredici anni sta in sella, ma soprattutto auguri Benevento orgoglio da sempre di tutto il popolo sannita.