L’ex commissario tecnico della nazionale italiana Giampiero Ventura, da luglio tecnico della Salernitana approfittando della prima sosta del campionato ha fatto il punto sul campionato ed ha parlato della sua avventura sulla panchina campana soffermandosi sulla volontà di riportare il pubblico all’Arechi.

“Devo ringraziare tutta la dirigenza e in particolare Claudio Lotito che è un amico. Quando mi ha chiamato ho pensato che sarebbe stato bello tornare in campo e trasmettere la mia voglia a un ambiente scottato dopo l’ultima stagione. Ho sempre visto l’Arechi come un valore aggiunto per la squadra e mi piacerebbe riportare tanta gente allo stadio, vedere gli spalti pieni sarebbe una grande soddisfazione e credo basti poco per riaccendere la passione. – continua Ventura – Cerci? Si sta allenando alla grande e sono felice di ritrovarlo qui. L’idea era proporre il 4-2-4 anche qui per divertirci e far divertire, ma non c’erano le caratteristiche necessarie e avrei dovuto schierare troppi giocatori fuori ruolo così abbiamo cambiato assetto. Favorite? Empoli, Benevento e Cremonese hanno qualcosa in più e mi incuriosisce lo Spezia. Noi dobbiamo crescere ed essere credibili agli occhi dei tifosi. Le grandi cose si costruiscono e non si annunciano”.