imageParte da questa sera, in piazza Roma a Benevento, l’XI edizione della ‘Rassegna degli artisti del Sannio’; a dare il via alla kermesse sarà Billy Nuzzolillo con il consueto ‘Salotto’. Ospite dell’incontro con il noto ed apprezzato giornalista sannita, alle ore 20.30, sarà Nicola Antonelli, ex presidente della Federciclismo di Benevento e componente della Commissione Nazionale Benemerenze della Federazione Ciclistica Italiana.

A seguire la premiazione dei componenti dell’ Orchestra Filarmonica di Benevento: giovani artisti locali animati da grande passione per la musica, da entusiasmo e dalla grinta necessaria per affrontare sfide ambiziose. Non esiste, infatti, in Benevento e provincia un’orchestra sinfonica e filarmonica; non esiste un’orchestra stabile che dia agli allievi del conservatorio l’opportunità di esibirsi e, dunque, il merito di ciò va tutto all’Associazione Musicale Culturale ‘I Filarmonici di Benevento’, struttura portante sulla quale è costruita l’orchestra. L’Orchestra Filarmonica di Benevento, non solo per i 64 musicisti che ne fanno parte ma anche per i 15 membri dell’organizzazione, è probabilmente la realtà più giovane in Italia, con un’età media di 23 anni. Questa realtà, che ha all’attivo, in poco tempo, già numerosi concerti e collaborazioni con musicisti illustri non solo a livello nazionale, merita dunque più che un premio, un doveroso riconoscimento.

Primi ad esibirsi sul palco del Sannio Fest, i giovanissimi allievi dell’Accademia della Canzone diretta dal M Maura Minicozzi. Si esibiranno: Vincenzo Pio Cangiano, Giulia e Serena Capitolino, Laura Conte, Marianna Iacono, Francesca Lepore, Lara Luongo e Francesca Marino.

A seguire, alle 22.30 circa, i Bolnoys che presenteranno al pubblico i loro inediti che s’inseriscono nel genere grunge e punk. I componenti di questa band sannita grintosa, giovane ed esuberante sono Valerio Ucci (voce), Giuseppe Bianco ( batteria), Enrico Varricchio ( basso) e Manuel Manganiello (chitarra).