A proposito degli ex c’è una curiosità. Il derby di domani sera ne vede in lizza ben otto, tre sul fronte granata e cinque in casa giallorossa, un numero altissimo, ma in campo sul tappeto verde dell’Arechi di sicuro ce ne sarà soltanto uno… Si tratta del bomber di Cava de Tirreni Massimo Coda che tra l’altro sarà proprio uno dei protagonisti più attesi, ancora a secco nelle gare contro la sua Salernitana. Per il resto difficilmente vedremo in campo degli ex. Nella Salernitana Lombardi e Billong alle prese con problemi fisici resta solo Lopez che era stato in ballo per una maglietta ma il recupero del marocchino Kiyine gli ha chiuso la strada, non è escluso un utilizzo part time. Per quanto concerne il Benevento, a parte Foggia che ricopre il ruolo di ds, Tuia è reduce da un infortunio quindi non utilizzabile, Gori andrà in panchina come terzo e Improta il fischiatissimo ex dell’anno scorso forse potrebbe trovare gloria a match in corsa in caso si dovessero verificare determinate situazioni. E’il caso di dire, dunque, che stavolta gli ex pur essendo numerosissimi avranno poca possibilità di incidere, a parte il bomber giallorosso…