Il 10 a Soddimo, il 19 a Vido i nuovi acquisti del Pisa che debutteranno già domani sera nel difficile match in casa della capolista Benevento. Oggi pomeriggio dopo la rifinitura la partenza alla volta del Sannio. Mister D’Angelo non ha ancora deciso la formazione, ma ci saranno non poche novità. Problemi maggiori in difesa visto che Aya tra l’altro ceduto alla Salernitana e squalificato, non è stato sostituito a livello di mercato. In avanti ci sarà il lancio della coppia Vido-Soddimo, mentre sull’out sinistro confermatissimo Lisi che non sarà più ceduto alla Cremonese. Molto probabile il ritorno almeno in panchina del bomber Marconi reduce dall’intervento al menisco. Il Pisa, intanto, ha dato l’ok ad Eros Pisano per allenarsi insieme al resto della squadra. Il calciatore classe 1987, svincolato dopo la fine dell’esperienza biennale in Inghilterra al Bristol City, rappresenta una piccola tentazione ed una possibile scommessa per la dirigenza dello Sporting Club in quanto il valore del difensore non è assolutamente in discussione ma è fermo da quasi 9 mesi. Pisano, esperienza e fisicità oltre che grande duttilità dato che può ricoprire tutti i ruoli della difesa, vive a Pisa e dunque potrebbe rimettersi in gioco scommettendo a sua volta su se stesso. A Pisa esordì in B nel 2007 giocando 8 partite nella squadra di Ventura che sfiorò la Serie A. Al termine della stagione tornò al Varese, squadra dalla quale i neroazzurri lo avevano acquistato, con la quale fu protagonista della scalata dalla C2 alla B. Poi piazze importanti come Palermo, Genoa e Verona prima del Bristol.