Inzaghi sembra aver scelto anche se non ci sono annunci ufficiali e la conferenza stampa dell’allenatore è prevista per stasera dopo la rifinitura. L’allenatore per l’intera settimana ha fatto provare ai suoi il modulo 4-4-2, pertanto per sopperire a centrocampo alle contemporanee assenze di Tello ancora convalescente e Schiattarella squalificato, avrebbe deciso di affidarsi a Viola ed Hetemaj. Per Del Pinto ancora panchina come avvenuto di sovente in questa stagione anche se l’atleta abruzzese nelle occasioni in cui è stato chiamato in causa ha fatto in pieno il suo dovere. Sulle fasce, dunque, agiranno Insigne a destra in un ruolo che ha dimostrato di mal digerire per quelle che sono le sue caratteristiche e Improta che ha scontato la squalifica a sinistra. A questo punto con la difesa già formata considerato che ci sono gli uomini contati, l’unico dubbio riguarda l’attacco con il ballottaggio tra Sau, Coda e Moncini per due maglie. La sensazione è che l’ex Spal giochi di nuovo anche per avere la possibilità di rodarsi, con Coda che potrebbe partire nuovamente dalla panchina a meno che non si decida di far riposare Sau e provare la coppia Moncini-Coda. Non è escluso che nel corso del match si possa passare al 4-3-2-1 ormai meglio interpretato da tutti. Tra l’altro c’è curiosità per vedere all’opera lo stesso Basit prelevato dall’Arezzo e considerato una promessa ma che finora anche se i giochi in campionato sono ormai fatti non ha mai trovato nemmeno un minuto di gloria.