Niente annunci ufficiali di formazione a poche ore dalla sfida contro il Chievo Verona al Bentegodi con fischio d’inizio alle ore 15, ma mister Inzaghi così come anticipato dovrebbe attuare un mini turnover in vista del tour de force che rivedrà i giallorossi in campo di nuovo domenica sera prima della lunga sosta invernale. Il modulo sarà il 4-3-2-1 ma con interpreti diversi. Stando a quanto provato in questi giorni il Benevento che ha raggiunto Verona ieri sera con un volo charter partito da Capodichino, delle novità sono previste in difesa, a centrocampo e davanti. In difesa turno di riposo per capitan Maggio ed al suo posto dovrebbe essere schierato Gyamfi che sarebbe alla terza da titolare, per il resto tutti confermati. A centrocampo turno di riposo per Schiattarella con spostamento di Viola in regìa e inserimento di Tello a sinistra mentre ci sarà l’ex Hetemaj. Sulla trequarti spazio a Roberto Inasigne e quasi certamente anche ad Improta. In avanti, invece, Inzaghi conferma Coda. Ecco dunque il probabile undici: Montipò; Gyamfi, Antei, Caldirola, Letizia; Hetemaj, Viola, Tello; Insigne, Improta, (Sau); Coda. Saranno abbastanza numerosi nonostante il giorno particolare di festa i tifosi giallorossi sugli spalti per l’ultima trasferta del 2019 e del girone d’andata che finora è stato semplicemente trionfale.