Mister Attilio Tesser ha presentato così la gara nella conferenza stampa: “Ho dei bei ricordi della Campania, ma in questa stagione non ci ha portato bene: abbiamo perso a Salerno e Castellammare, siamo concentrati per cercare di invertire questo trend. Se guardiamo alle gare del 2020, le prestazioni in trasferta sono sicuramente state migliori di quelle in casa. Sia a Frosinone che a La Spezia avremmo meritato qualcosa di più.”

“Il Benevento è squadra di grande esperienza, con giocatori reduci da avventure importanti in Serie A italiana e non solo. Hanno fame e voglia di vincere e si vede, e quando vinci sappiamo bene che tutto riesce con molta più facilità.”

“Non abbiamo la serenità e la leggerezza di due mesi fa, non ho problemi ad ammetterlo. È un momento di calo, tutte le squadre – Benevento escluso – hanno avuto momenti simili in stagione. Ne dobbiamo uscire con il lavoro, l’umiltà e l’impegno, e daremo il meglio di noi. Inzaghi all’andata ha detto che alla Dacia Arena avrebbero faticato tutti, ed è stato un buon profeta, almeno fino alle ultime due gare!”

“Il Benevento ha parecchi infortunati e squalificati, ma hanno una rosa talmente lunga da essere in grado di sopperire a qualunque mancanza. Noi cambieremo sicuramente qualcosa nella formazione, anche perché qualche giocatore ha bisogno di rifiatare: non ci saranno Gavazzi e Bindi causa infortunio, rientrerà Pobega dalla squalifica.”

Intanto sono 22 i convocati per la gara di oggi pomeriggio. Questa la lista:

PORTIERI: Michele Di Gregorio (22), Mattia Ronco (32), 

DIFENSORI: Alberto Almici (29), Alberto Barison (6), Alessandro Bassoli (26), Michele Camporese (31), Michele De Agostini (3), Andrea Gasbarro (20), Daniel Semenzato (11), Mirko Stefani (4), Alessandro Vogliacco (5)

CENTROCAMPISTI: Salvatore Burrai (8), Lucas Chiaretti (10), Davide Mazzocco (18), Gianvito Misuraca (21), Simone Pasa (14), Luca Tremolada (23), Roberto Zammarini (30)

ATTACCANTI: Riccardo Bocalon (28), Leonardo Candellone (27), Patrick Ciurria (13), Luca Strizzolo (9)