Rinvio di quindici giorni della riunione della Commissione Vigilanza Pubblici Spettacoli presso la Prefettura che si sarebbe dovuta svolgere stamani. La nuova convocazione è stata fissata per le ore 10 di mercoledì 6 novembre. All’ordine del giorno, come noto, c’era la questione stadio Vigorito con in particolare Scia e progetti legati all’impiantistica elettrica ed altri aspetti burocratici come la staticità e delle opere realizzate nel corso degli ultimi anni. Stando ad indiscrezioni nella nuova riunione dovrebbe esserci la deliberaper la  sistemazione definitiva delle varie questioni in sospeso con la conseguente apertura anche della tribuna stampa costruita in occasione delle Universiadi e finora rimasta desolatamente chiusa perché non c’è il relativo collaudo. Stando ad indiscrezioni il rinvio della Commissione è stato richiesto dai tecnici del Comune che devono perfezionare l’allestimento di una serie di complicati dossier riguardanti appunto le varie opere. Ricordiamo che in caso di esito positivo della riunione del 6 novembre resterà in sospeso solo la questione deflusso da distinti e due curve che per ora è in deroga. C’è bisogno, infatti, dell’installazione di barriere di betafence ma per ora il Comune non ha fondi per acquistarle.