beneventoL’amministrazione comunale di Benevento, su proposta dell’assessore alla Cultura Raffaele Del Vecchio, ha aderito al bando dell’Anci per l’innovazione sociale ‘ComuneMente Giovane’, presentando un progetto denominato ‘Benevento mi piace.it’. Tra le finalità ci sono quelle di realizzare servizi di welfare, cultura, mobilità ed ambiente rivolti specificamente ai giovani dai 16 ai 35 anni, ma anche di realizzare spazi e beni comuni con particolare attenzione alla loro funzione di contaminazione creativa fra diverse professionalità e talenti. Il fine è quello di facilitare lo start-up di micro iniziative imprenditoriali e l’accesso ai servizi da parte di svantaggiate categorie di popolazione giovanile e l’integrazione delle stesse nella vita cittadina.

Il Comune di Benevento, d’intesa con vari partner territoriali, ha quindi puntato su una proposta turistica, strettamente collegata ad un target giovanile che ha lo scopo di implementare l’attrattività mediante innovative azioni di marketing territoriale.
Se la proposta dell’Amministrazione comunale dovesse rientrare tra quelle scelte dall’Associazione Nazionale Comuni Italiani, Benevento potrà così puntare su un progetto innovativo che mira a coniugare turismo e nuove tecnologie con la creazione di itinerari turistici ad hoc, con giovani ‘under 35’ non residenti nel Sannio che ‘racconteranno’ il loro viaggio a Benevento. Di contro anche i beneventani avranno la possibiltà di contribuire alla realizzazione degli itinerari stessi. L’obiettivo è quello di mettere in risalto le eccellenze della città, la storia l’arte, l’enogastronomia, le tradizioni e la sostenibiltà.’Benevento mi piace.it’ prevede inoltre la realizzazione di itinerari legati al turismo accessibile coinvolgendo anche le scuole.

Il progetto costerà 90mila euro, dei quali ben 72mila saranno chiesti all’Anci; se questo finanziamento dovesse arrivare, la proposta progettuale è destinata, attraverso una ‘app’, alla selezione di giovani da coinvolgere in quattro tipi di itinerari tematici sul territorio. Tra tutti i ragazzi che si iscriveranno al web casting saranno selezionati quelli più idonei e più votati dalla rete. Le selezioni riguarderanno anche residenti sanniti, che potranno diventare guide turistiche per i ragazzi.