Antonio Di Maria, Presidente della Provincia di Benevento, a nome personale e del Consiglio Provinciale tutto, partecipa al cordoglio della Famiglia del dott. Claudio Ricci, Presidente dal 2014 al 2018,
scomparso nel pomeriggio di oggi a causa di complicazioni post contagio da Covid-19.
“Sono profondamente turbato”, ha dichiarato Di Maria “dalla notizia della morte di Claudio Ricci che ha retto le sorti dell’Ente Provincia,
dopo esserne stato in precedenza Consigliere, in un momento storico particolarmente difficile all’indomani, cioé, della riforma
dell’ordinamento degli Enti locali. La legge n. 56 del 2014 creò pesanti problemi gestionali agli amministratori delle Province, in particolare ai Presidenti, privati della cooperazione degli Assessori, di fatto
sovraccaricati di compiti e funzioni, ma senza avere a disposizione nè le fonti di finanziamento necessarie ad assolverli, né la metà delle risorse umane e professionali previste negli organici. Ricci seppe far
fronte alle tante criticità di quei quattro anni lavorando sempre perché fosse salvaguardata la stessa dignità della Provincia, sancita dalla
Costituzione della repubblica. Di Claudio Ricci ricordo l’affettuoso e sincero saluto che volle riservarmi, nella Sala del Presidente alla
Rocca dei Rettori, all’atto del passaggio del testimone la notte della mia elezione: un gesto bellissimo che veniva, peraltro, da chi militava
su posizione politiche diverse dalla mia. Esprimo tutta la mia solidarietà e vicinanza alla Vedova, ai figli e ai parenti tutti di Claudio Ricci”.