“La immatura scomparsa di Claudio Ricci mi immerge in un profondo dolore accompagnato da un turbinio di incancellabili ricordi. Claudio è stato per più di 15 anni protagonista di primo piano della vita politica e amministrativa sannita e con lui ho condiviso anni di lavoro e di impegno nella amministrazione della Provincia di Benevento. Quando io ho avuto l’alto onore di essere Presidente di questa istituzione lui era il capogruppo del PD in consiglio e con lui ho condiviso quei lunghi sei anni di impegno amministrativo e politico. Innumerevoli iniziative e battaglie, ore e ore di lavoro e confronto, fatica e passione nella risoluzione o nel tentativo di risolvere enormi e continui problemi: Claudio era una roccia, un instancabile lavoratore, una voce sempre saggia e attenta. A lui, con vera soddisfazione, consegnai il testimone della Presidenza provinciale che seppe con autorevolezza guidare nel duro cammino dell’avvio della riforma di quest’ente. Il mio pensiero va alla moglie e a tutta la famiglia a cui sono vicino col cuore e con la mente; il mio cordoglio a tutta la sua S. Giorgio del Sannio che lo volle Sindaco per tanti anni”.

Maledetto Covid. Ciao Claudio, riposa in pace.     Aniello Cimitile