DSC06092Proseguono i servizi finalizzati al contrasto dello spaccio e della coltivazione ‘in proprio’ degli stupefacenti.

Nell’ambito di tali controlli, i Carabinieri della Stazione di Pietrelcina, unitamente ai militari del Nucleo Investigativo di Benevento, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica, presso il Tribunale di Benevento, un uomo di 29 anni, nullafacente, incensurato di Pago Veiano, per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti.

I militari, a seguito della perquisizione effettuata presso l’abitazione dell’uomo, hanno rinvenuto, nascosti all’interno di due camere da letto separate, due involucri contenenti rispettivamente circa 6 grammi di canapa indiana e 4 grammi di marijuana, pronti per essere smerciati o consumati.
L’estensione della perquisizione al giardino adiacente l’abitazione del giovane, ha anche permesso ai Carabinieri di scoprire, nascosta da una rete frangivento posizionata dietro un pollaio, una pianta di marijuana avente un’altezza di circa tre metri e mezzo, interrata in un vaso di plastica ed in buono stato vegetativo. Inoltre il grado di maturazione dell’arbusto era tale da consentire la raccolta delle foglie per il loro utilizzo. La pianta e le dosi di droga sequestrate saranno sottoposte a più approfondite verifiche.