Il vice presidente della Figc Cosimo Sibilia lo aveva promesso e a strettissimo giro ha mantenuto la parola facendo arrivare nel Sannio, almeno per il momento la nazionale femminile dell’Italia reduce dal bel successo di pubblico ed anche di gioco ai Mondiali di Francia. E’il viatico per arrivare anche al sogno di sempre, gli azzurri di Mancini. Chissà…  Dopo le gare di ottobre, che vedranno la Nazionale Femminile impegnata venerdì 4 (ore 17.30) a Ta’Qali con Malta e martedì 8 (ore 17.30) a Palermo con la Bosnia Erzegovina, il cammino dell’Italia di Milena Bertolini nelle qualificazioni europee riprenderà a novembre con due incontri casalinghi: venerdì 8 novembre (ore 17.30) le Azzurre ospiteranno la Georgia allo Stadio “Ciro Vigorito” di Benevento, mentre martedì 12 novembre (ore 14.15) affronteranno Malta allo Stadio ‘Teofilo Patini’ di Castel di Sangro.

L’Italia, in testa alla classifica del Gruppo B grazie ai successi in Israele e Georgia, giocherà per la quarta volta a Benevento, dove è imbattuta avendo conquistato due vittorie (nel luglio del ’79 2-1 alla Norvegia e nel giugno 2004 2-1 alla Svezia) e un pareggio (0-0 con la Germania nel dicembre del ’96). L’unico precedente a Castel di Sangro risale all’ottobre 2017, al successo per 3-0 sulla Romania in una gara valida per le qualificazioni alla Coppa del Mondo di Francia 2019.