Sannita purosangue con tanti campionati vinti in giro per l’Italia tra i quali due con il “suo” Benevento dove è stato tra i protagonisti ed ha lavorato per ben dodici anni. Armando Fucci, preparatore atletico di Airola ha il giallorosso sempre dentro di se ed anche ora che continua la sua attività in giro per l’Italia, attualmente lavora con il Rende, esibisce con orgoglio la sua provenienza, il suo passato ma soprattutto la sua appartenenza. Ricordiamo che ha lavorato oltre che con il Benevento con Juventus, Savoia, Nocerina, lo staff di Fabio Cannavaro. Il “prof” è stato ospite della trasmissione Freesport in onda tutti i lunedì sera con inizio alle ore 21 sull’emittente televisiva LabTv canale 625 del digitale terrestre dove ha rivelato delle cose che non possono non inorgoglire gli amanti della Strega.

Sono già alcuni anni che vado in giro per svolgere la mia attività sia in Campania che fuori regione ed ormai tra gli addetti ai lavori c’è una convinzione univoca. Quella che il Benevento è una società modello sotto tutti i punti di vista. Insomma tra serie A e serie B è sicuramente attualmente la più ambita per la solidità, l’organizzazione, le ambizioni ed i programmi, oltre che per il fatto che c’è una tifoseria ormai nota ovunque diventata famosa per passione, sportività e grande civiltà. Poi per quanto riguarda questa stagione vedo il Benevento di una spanna superiore alle dirette concorrenti come dimostrano i risultati ma attenzione a restare con i piedi ben piantati per terra ed evitare colpi di mano. Del resto è ancora vivo il ricordo di campionati letteralmente scippati. Infine per quanto concerne lo staff, è significativo che Inzaghi ex grande attaccante abbia come secondo D’Angelo, difensore che ha militato per diversi anni nella massima serie e che quindi va a completare il discorso di preparazione”.