Terzo pareggio consecutivo per il Benevento che impatta anche a Cremona dopo aver cullato l’illusione di tornare a casa con i tre punti. Giallorossi in vantaggio al 20′ della prima frazione grazie alla fortunosa deviazione di Tello che spiazza Sarr sugli sviluppi di un calcio di punizione dal limite di Calò. Nella prima frazione la Strega gioca bene, è ordinata e corre pochi rischi. Sau avrebbe anche l’occasione del raddoppio ma la sua conclusione termina a lato di pochissimo. L’intervallo dà motivazioni ai padroni di casa che trovano il pareggio a pochi secondi dall’inizio con il nuovo entrato Fagioli, che alla prima azione disponibile batte Paleari dopo uno scambio in velocità con Gaetano. Nei secondi quarantacinque minuti ad andare più vicina al gol è la squadra di Caserta prima con Lapadula e poi con Tello, ma in entrambe le occasioni Sarr è attento a respingere. In pieno recupero c’è una chance anche per Di Serio, che però calcia debolmente all’indirizzo della porta grigiorossa. Finisce così 1-1, il Benevento tornerà in campo contro il Cosenza sabato alle ore 18 al Ciro Vigorito.

Marcatori: 21′ Calò (B), 46′ Fagioli (C).

CREMONESE
Sarr; Valeri, Ravanelli, Valzania, Bianchetti (C), Sernicola, Vido (63′ Baez), Castagnetti (46′ Fagioli), Di Carmine (63′ Ciofani), Gaetano (82′ Strizzolo), Zanimacchia (46′ Buonaiuto).
A disp.: Carnesecchi, Ciezkowski, Nardi, Meroni, Bartolomei, Crescenzi, Okoli.
Allenatore: Fabio Pecchia 

BENEVENTO
Paleari; Letizia (C), Calò, Tello (88′ Masciangelo), Glik, Foulon, Moncini (56′ Ionita), Viviani (72′ Di Serio), Sau (56′ Lapadula), Barba, Brignola (72′ Insigne).
A disp.: Muraca, Manfredini, Basit, Vokic, Vogliacco, Talia.
Allenatore: Fabio Caserta
 
Ammoniti: Valzania (C), Viviani (B), Letizia (B),

Arbitro: Sig. Matteo Marcenaro di Genova.

Assistenti: Sigg. Fabio Schirru di Nichelino e Mario Vigile di Cosenza.
Quarto Ufficiale: Sig. Luca Angelucci di Foligno.
Var e Avar: Sigg. Simone Sozza di Seregno e Valerio Vecchi di Lamezia Terme.