santagata-de-gotiDopo la presenza, al Raduno internazionale delle Mongolfiere di Fragneto Monforte, è in programma il sesto appuntamento del progetto ‘Taburno a Km.0 – fattorie e mercati di Campagna Amica’, promosso dall’Associazione ‘Agrimercato del Sannio’. Domenica 26 ottobre a Sant’Agata dei Goti, infatti, è prevista la sesta delle 7 tappe del circuito che interesserà anche il Comune di Benevento.

Sant’Agata dei Goti sorge nella Valle Caudina alle falde del Monte Taburno, ed al confine con la provincia di Caserta. Il borgo è bandiera arancione del Touring Club Italiano. Dal novembre del 2012 fa parte del circuito dei ‘I borghi più belli d’Italia’. La cittadella storica si erge su una propaggine tufacea tra il Martorano e il Riello, due affluenti del fiume Isclero che formano uno spettacolare incrocio di profondissimi valloni, in era geologica epicentro di un violentissimo sisma. La pianta del centro storico è a semicerchio e, tutt’intorno, si estende l’intero territorio prevalentemente collinare. Sant’Agata si distende alle falde del monte Taburno delle cui sorgenti si alimenta l’acquedotto carolino, architettato da Luigi Vanvitelli che, prima di giungere alle fontane della Reggia di Caserta, attraversa tutto il territorio comunale.

Il progetto ‘Taburno a Km.0’ si concretizza attraverso un itinerario enogastronomico che intende esaltare le peculiarità enotipiche dei luoghi di produzione e contribuire a consolidare un’unica immagine forte, fondata su un binomio di valori, di luoghi e cibi, con l’obiettivo di valorizzare e far conoscere le realtà produttive del Taburno: una proposta itinerante per conoscere un territorio attraverso i suoi prodotti tipici.

In piazza Umberto I è previsto l’allestimento di un’area ‘Campagna Amica’ che accoglierà i tanti partecipanti, cittadini e forestieri, che con l’occasione potranno trascorrere una serata gustosa e nel contempo visitare il borgo antico; una buona opportunità per conoscere il meglio delle nostre tradizioni a cominciare, ovviamente, dall’agro-alimentare.

L’area di Campagna Amica fungerà da punto di accoglienza per i tanti visitatori che, durante la sosta, potranno conoscere e degustare attraverso banchi di assaggio, i diversi prodotti tipici in esposizione come: conserve vegetali, olio, vino, formaggi, salumi, miele e prodotti apistici, dolciari da forno anche con l’ausilio di esperti assaggiatori di vini ed oli. L’appuntamento è dalle 9.30 alle 22.30 presso la tendostruttura di Campagna Amica in piazza Umberto I.

“Ci avviamo alla conclusione di questo progetto itinerante – afferma Armando Di Giambattista, presidente dell’Associazione ‘Agrimercato del Sannio’ – e questa volta tutta l’attenzione è rivolta al Comune di Sant’Agata dei Goti. L’evento che andiamo a realizzare ha finalità di carattere promozionale e di sostegno alle produzioni agroalimentari del Taburno. Sono gli imprenditori agricoli dell’area del Taburno che, attraverso l’offerta dei loro prodotti, concretizzano con i consumatori il percorso di rintracciabilità e di filiera corta.