Riguardo l’ordinanza sindacale per l’interruzione idrica il consigliere delegato all’Istruzione Marcello Palladino ricorda che un’ordinanza sindacale ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per i giorni venerdì 5 e sabato 6 aprile. “Si tratta di una chiusura che riguarda esclusivamente i plessi  ubicate nelle zone interessate dalla sospensione idrica, quelle ubicate nelle zone dove l’acqua sarà regolarmente disponibile naturalmente saranno regolarmente aperte”, afferma Palladino. 
In particolare  i plessi scolastici pubblici che resteranno chiusi sono i seguenti:
Istituto Comprensivo Torre: Plesso Torre-via Sala, Plesso Nicola Sala-via Marmorale
Plesso Pacevecchia-via Cristoforo Ricci; Istituto comprensivo Giovanni Pascoli: Plesso Mazzini – piazza Risorgimento, Plesso Pascoli – via Pertini; Istituto comprensivo Sant’Angelo a Sasso: Plesso Sant’Angelo a Sasso – via Pascoli, Plesso Capodimonte – via Ciletti; Convitto nazionale Pietro Giannone: Plesso Pietà-via Camerario
 
Le scuole superiori pubbliche che resteranno chiuse sono le seguenti: Liceo Classico ‘Giannone’ – piazza Risorgimento, Istituto di istruzione superiore ‘Alberti’- piazza Risorgimento, Istituto di istruzione superiore ‘Galilei’ – piazza Risorgimento,
Scuola Statale Liceo Guacci – via Calandra.