“Affetto sincero e profonda stima mi legava ad una delle figure più autorevoli e professionali del giornalismo sannita e campano. È anche grazie a lui che ho sviluppato la passione per questo difficilissimo mestiere che il saggio Giovanni svolgeva con dedizione totale e diplomatica maestria. È grazie a lui che ho dato avvio al mio tirocinio, ma, più di tutto, mi lega a lui il ricordo che ne ho da bambina, quando, in quegli incontri tra grandi cui controvoglia partecipavo seguendo mamma e papà, lui già mi colpiva per il suo garbo e la sua grande affettuosità. Sono sicura di incontrare il parere di tutti i sanniti nel dire che con te se ne va un uomo d’altri tempi”.

L’intera redazione del Corrieresannita.it si stringe al cordoglio di parenti ed amici.