Il Benevento cala il poker al Del Duca e chiude il campionato a quota 86 punti, con ben diciotto lunghezze sul Crotone secondo e 25 sullo Spezia terzo. I giallorossi mettono dunque la firma su una stagione da favola consacrandosi anche al primo posto tra nella classifica dei reparti offensivi (67 gol). 

La gara si sblocca al 25′ della prima frazione. Cross dalla destra di Insigne, spizzata di Improta per Sau e tocco semplice del sardo che batte Leali per l’uno a zero. Sette minuti più tardi è Barba a siglare il raddoppio su un perfetto schema da calcio piazzato. Tocco corto di Schiattarella per Improta che di sinistro la piazza sul secondo palo dove il centrale romano è pronto a buttarla dentro. Sul finale di frazione arriva anche il tre a zero di Insigne, servito deliziosamente da Sau per la rete che chiude virtualmente i conti. 

Nella ripresa l’Ascoli prova a reagire con gli innesti di Morosini e Trotta trovando subito il gol, ma è una gioia effimera. Il Benevento riprende gradualmente campo e domina in mediana arrivando anche a calare il poker con Moncini a tre minuti dalla fine. Nel recupero l’inutile gol del 4-2 di Trotta fa calare il sipario sulla stagione. Benevento sempre più da record e Ascoli salvo grazie ai risultati provenienti dagli altri campi. E’ festa per entrambe. 

 

Ascoli-Benevento 2-4

Ascoli (3-5-2): Leali; Ferigra, Brosco, Gravillon; Padoin (1’st Andreoni), Cavion (16’st Eramo), Petrucci (1’st Morosini), Brlek, Sernicola; Ninkovic, Scamacca (1’st Trotta). A disp.: Marchegiani, Ranieri, Valentini, Pucino, De Alcantara, Troiano, Costa Pinto, Matos. All.: Davide Dionigi

Benevento (4-4-2): Gori; Maggio, Gyamfi, Barba, Rillo; Insigne (32’st Del Pinto), Schiattarella, Hetemaj (38’st Sanogo), Improta (20’st Tello); Di Serio (20’st Moncini), Sau (38’st Vokic). A disp.: Montipò, Manfredini, Pastina, Alfieri, Kragl, Basit. All.: Filippo Inzaghi

Arbitro: Pezzuto di Lecce

Assistenti: Bercigli di Valdarno e Berti di Prato

Ammoniti: Tello (B)

Gol: 25’pt Sau (B), 32’pt Barba (B), 45’pt Insigne (B), 4’st Morosini (A), 42’st Moncini (B), 47’st Trotta (A)