Seduta di allenamento mattutina per il Benevento di Fabio Cannavaro che continua a preparare la sfida con la Reggina dell’ex allenatore giallorosso Filippo Inzaghi. Quello in programma al Granillo domenica all’ora di pranzo sarà anche un confronto tra Campioni del Mondo, il secondo consecutivo per Cannavaro dopo quello vinto con Daniele De Rossi nel turno che ha preceduto la sosta del torneo. Il Pallone d’oro 2006 recupera pedine fondamentali a centrocampo, visti i rientri di Viviani, Acampora e Tello (tutti chiaramente a mezzo servizio), ma è in attacco che dovrà sciogliere il dubbio più importante, quello che riguarda la coppia di punte nel 3-5-2 di partenza. Farias, La Gumina e Forte si giocheranno due posti, con il brasiliano favorito per una maglia da titolare sui compagni di reparto. In ogni caso i cinque cambi e il dispendio di energie che causerà la sfida con i calabresi imporrà serrate rotazioni al tecnico sannita. Il bilancio dei due precedenti incroci da ex di Filippo Inzaghi con il Benevento parla a favore di Superpippo che lo scorso anno alla guida del Brescia si aggiudicò la sfida di andata del Vigorito. Al ritorno, invece, finì in parità al Rigamonti. Domenica si apre un altro capitolo.