Due giorni indimenticabili, ma soprattutto di prestigio. Il riconoscimento a quello che è diventato il movimento calcistico sannita da anni ed al suo pubblico. Oggi e domani Benevento sarà la “capitale” del calcio a livello nazionale. Previsto in città l’arrivo di tutti i big della Figc con in testa il presidente federale Gabriele Gravina che si tratterrà per due giorni in città con probabile pellegrinaggio anche a Pietrelcina, di tutti i vertici del calcio italiano e poi tutti i componenti del direttivo della Lega di serie B. Oggi pomeriggio, infatti, all’UNA Hotel il Molino il consiglio direttivo di Lega B farà tappa a Benevento con inizio alle ore 15. Diversi i punti all’ordine del giorno tra cui la possibile introduzione del Var nel torneo cadetto, ma sarebbe auspicabile dalla prossima stagione per non falsare un campionato che ormai ha preso il via con il vecchio regolamento. Al direttivo prenderà parte lo stesso Gravina e naturalmente non mancherà il presidente della Lega B, Mauro Balata, così come i vari membri del direttivo, come Marco Mezzaroma (Salernitana), Paolo Rossi (Cremonese), Daniele Sebastiani (Pescara), Giuseppe Corrado (Pisa), Massimiliano Santopadre (Perugia) e naturalmente Oreste Vigorito che come noto fa parte dello stesso direttivo e per certi aspetti sarà il patrone di casa. A fine summit previsto un incontro con la stampa per annunciare le varie novità deliberate. La continuazione ci sarà poi domani con il match di calcio femminile tra l’Italia e la Georgia, che si giocherà con fischio d’inizio fissato alle 17:30. La gara è valevole per la qualificazione agli Europei con le azzurre che come noto finora nel girone sono a punteggio pieno.