Ufficio legale e tecnici del Comune sarebbero al lavoro per preparare la convenzione pluriennale tra lo stesso Comune con il Benevento Calcio per lo stadio Vigorito. Come noto per questa stagione si è andati avanti con una proroga che scadrà alla fine del campionato proprio per consentire di fare calcoli per pareggiare i conti e stabilire un canone che non richieda l’intervento correttivo della Corte dei Conti. I tifosi sperano che tutto fili liscio e che non si creino problemi oppure ostacoli o tensioni, ma appare evidente che le condizioni gestionali saranno totalmente diverse rispetto al passato. Si è appreso, intanto, tramite fondate indiscrezioni che la società giallorossa avrebbe chiesto di includere nella convenzione anche l’ex Masseria Carbone, vecchia e grande casa colonica abbandonata da anni e anni, avvolta da rovi e alberi adiacente all’ingresso. La struttura con la concessione di regolari concessioni edilizie e permessi varie verrebbe ristrutturata e realizzata come club house. Davvero una bella idea. Per la cronaca si tratta di un vecchio pallino del compianto Ciro Vigorito che invano aveva provato negli anni scorsi a chiedere la gestione per renderla la masseria idonea. Vedremo se questa volta ci riuscirà il fratello Oreste a centrare questo obiettivo e poi pare che tutti i sogni di Ciro saranno stati realizzati…