Sabato 18 gennaio 2020 alle ore 19.30, nella Basilica di San Bartolomeo, con Vivaldiana – “Concerti con molti stromenti, debutta la nuova Stagione Concertistica 2020 – 2022dell’Orchestra da Camera Accademia di Santa Sofia, una delle migliori formazioni musicali del Sud Italia, che unisce altissime professionalità consolidate e brillanti talenti emergenti, tra cui spiccheranno i Violini Solisti Marco Serino, Alina Taslavan, Emanuele Procaccini, Francesco Norelli, Alessia Avagliano, Valentina Del Re e Alessandra Rigliari, e i Violoncelli solisti Gianluca Giganti e Alfredo Pirone.

La formazione è anche una delle poche realtà sul territorio nazionale che riesce a mantenere un impegno costante tra la ricerca di sempre nuovi repertori e la continua conquista di nuove fasce di pubblico.

Al via dunque la nuova stagione della rassegna di concerti, giunta alla sua terza triennalità,organizzata dall’ “Accademia di Santa Sofia” di Benevento, sotto la direzione artistica di Filippo Zigante, che tramite una nota diffusa alla stampa ha tenuto a rimarcare che: «Il concerto inaugurale della stagione 2020 dell’Accademia di Santa Sofia conserva la caratteristica, ormai consolidata, della “tematicità”. Il titolo che abbiamo dato alla serata è “vivaldiana”, trattandosi di un omaggio al grande compositore e strumentista. Aspetto particolarmente significativo di questo primo programma è la singolarità delle prestazioni solistiche. Ammettiamolo pure, è anche un po’ autocelebrativo, poiché riconosciamo (e spero, il pubblico ce lo confermerà)  un solista in ogni componente del complesso, cancellando così quella qualifica un po’ declassante di “strumento di fila”. Ognuno dei nostri “strumenti di fila” può essere, e in questa serata lo dimostrerà, solista e di ciò è evidente la ricaduta in positivo sulla qualità artistica del complesso. Siamo sicuri che anche questa volta il nostro pubblico seguirà con attenzione il programma che presentiamo, primo di una serie che speriamo possa ancora una volta incontrare il favore di una Città che merita attenzione eimpegno».