Il Benevento esce sconfitto a sorpresa dalla sfida interna con il Monopoli e compromette definitivamente le ambizioni legate al primo posto. Al Vigorito i pugliesi si impongono grazie a un gol di Tommasini, che al 72′ approfitta di un’uscita sbagliata di Paleari e gonfia la rete giallorossa. Brutta gara quella giocata dagli uomini di Auteri, dai quali ci si aspettava un piglio diverso dopo aver accorciato il divario dalla Juve Stabia. Le vespe, oggi vittoriose nel derby contro il Sorrento, si sono riportate a +9 mettendo già in freezer lo spumante.

Già nella prima frazione il Monopoli aveva dimostrato di potersi rendere pericoloso. Passato lo spavento per un’occasione sciupata da Simonetti dopo soli nove minuti, sono stati proprio i biancoverdi a macinare gioco sfiorando il vantaggio con l’ex De Risio, il cui tap-in solitario sugli sviluppi di un corner si è spento clamorosamente sul fondo a cinque minuti dall’intervallo. A inizio ripresa, complice l’uscita di Lanini, rinvenuto da un impalpabile Starita, il Benevento ha abbassato ulteriormente il ritmo della manovra offensiva prestando più volte il fianco agli ospiti.

Il gol di Tommasini è stata una delle varie occasioni create dalla squadra di Taurino, che hanno legittimato il vantaggio con una buona prestazione difensiva. Il primo tiro nello specchio di marca sannita è arrivato solo al 94′ con Starita, troppo poco per meritare altro. Per la Strega è la prima sconfitta della gestione Auteri, un ko che fa malissimo perché condanna ai play off e spalanca di fatto le porte della promozione diretta in serie B alla Juve Stabia.

Marcatori: 72′ Tommasini (M)

BENEVENTO
Paleari; Karic (57′ Nardi), Ciano (57′ Marotta), Improta, Simonetti, Berra, Terranova, Talia (76′ Carfora), Pastina, Lanini (46′ Starita), Ciciretti.
A disp.: Nunziante, Manfredini, Benedetti, Masciangelo, Kubica, Ferrante, Agazzi, Viscardi, Perlingieri, Capellini, Bolsius.
All. Gaetano Auteri

MONOPOLI
Gelmi; Fornasier, Tommasini, Borello (71′ Bulevardi), Viteritti, Ferrini, De Risio (88′ Hamlili), Bizzotto, Grandolfo (71′ Sosa), Iaccarino (88′ Vitale), Barlocco (46′ Angileri).
A disp.: Damasco, De Paoli, Cristallo, Simone, Arioli.
All. Roberto Taurino

Ammoniti: Bizzotto (M), Viteritti (M), Tommasini (M), Pastina (B), Improta  (B),

Arbitro: Dario Madonia di Palermo.
Assistenti: Francesco Piccichè di Trapani e Rodolfo Spataro di Rossano.
Quarto Ufficiale: Edoardo Manedo Mazzoni di Prato.