IMG_1673Con una nota stampa Luigi Barone, capo segreteria del sottosegretario di Stato alla Difesa Gioacchino Alfano, interviene circa le recenti dichiarazioni rese, dal sindaco di Benevento, sull’arrivo in città di immigrati presso la caserma Pepicelli.

“L’ex Scuola Allievi Carabinieri – dichiara Barone – non ospiterà alcun immigrato. L’ipotesi, circolata mesi addietro, era stata inserita in un prospetto ministeriale di caserme dislocate sul territorio italiano e non più utilizzate. Nelle settimane scorse i sottosegretari Gioacchino Alfano, al Ministero della Difesa, e Umberto Del Basso De Caro, al Ministero delle Infrastrutture, hanno incontrato il capo di gabinetto del Ministero dell’Interno, il prefetto Mario Morcone, ed è stata definita l’impossibilità e la inutilizzabilità della caserma Pepicelli. Ricordo poi che tale struttura è ancora oggi oggetto di riflessione per l’allocazione di un reparto di forze armate e/o per l’accorpamento di sedi di uffici finanziari e di diverse amministrazione pubbliche.

La Prefettura inoltre, per affrontare l’emergenza in corso, ha indetto nuovi bandi per l’accoglienza per i Comuni che attualmente non ospitano immigrati, nell’ottica di una distribuzione dei centri più equa ed omogenea sui territori”.