Soltanto 42 abbonamenti venduti nella giornata di ieri con il dato complessivo aggiornato che a ieri sera parla di 6.384 tessere acquistate dai generosi tifosi giallorossi. Lo abbiamo scritto anche nelle scorse settimane e lo ribadiamo adesso, si tratta di un numero importante e davvero lusinghiero che va a sancire anche se si dovesse chiudere oggi la campagna, che la tifoseria c’è, è entusiasta e soprattutto è di un numero elevato rispetto ad altre piazze. Una considerazione, questa, rafforzata dai dati parziali venuti fuori proprio nella giornata di ieri con il Benevento che è nettamente al primo posto per il numero di sottoscrizioni. Naturalmente il riferimento è parziale considerato che manca oltre un mese al via del campionato e tutte le altre società terranno la campagna aperta fino all’ultimo. Ad ogni buon conto alle spalle del Benevento c’è il Perugia a 2.270, poi il Pisa a 2.000, il Frosinone 1.311, la neopromossa Juve Stabia 1.300, il Cittadella 852, Spezia 536. Manca la Salernitana che ha una notevole utenza come il Pescara, M si tratta ugualmente di indicazioni importanti specie se si pensa che parliamo di realtà nettamente più grandi di Benevento e della sua provincia. Sono numeri, questi, lo ripetiamo, anche se parziali che devono inorgoglire la società a continuare a fare bene e non deludere le aspettative e gli stessi tifosi che da diversi anni sono diventati autentici e vincenti protagonisti al fianco della squadra che sta partecipando al campionato di B, il sogno di sempre con l’intermezzo anche di uno di A.