Il 15 novembre scorso, i militari dell’Arma di Cerreto Sannita e della stazione di Amorosi hanno arrestato due donne, originarie della Romania e residenti a Napoli, per furto all’interno di un supermercato di Telese Terme.

Le straniere, servendosi di un passeggino nel quale era stato ricavato un doppiofondo e che trasportava un neonato, avevano occultato numerosi prodotti di cosmesi, per un valore di circa mille euro, prelevati dai ripiani dell’esercizio commerciale. Le due, giunte alla cassa, hanno presentato un solo prodotto, insospettendo il personale del supermercato, che aveva già notato una lunga presenza delle donne nell’esercizio commerciale.

Pertanto, è stato richiesto l’intervento delle forze dell’ordine: nel corso del controllo, i militari hanno riscontrato che nel passeggino vi era un doppiofondo che celava la merce, poi restituita al legittimo proprietario.

Le due rumene, al termine delle procedure di rito, sono state accompagnate presso le rispettive abitazioni e sottoposte agli arresti domiciliari, come disposto dal Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica di Benevento.

In mattinata, a seguito dell’udienza di convalida celebrata presso il Tribunale del capoluogo, è stato convalidato l’arresto operato dai carabinieri e disposto l’obbligo di dimora a Napoli, comune di residenza.