Nella serata di ieri 29 aprile 2021 i Carabinieri della Stazione di Telese Terme hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in regime di detenzione domiciliare, emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Avellino – Ufficio Esecuzioni Penali, a carico di una cittadina 54 enne di Telese Terme,originaria della Cina, per fatti risalenti all’anno 2009, commessi in provincia di Avellino, quando la stessa si era resa responsabile del reato di esercizio di una casa di  prostituzione.

La donna, rintracciata dai militari, dopo le consuete formalità, è stata condotta accompagnata presso la propria abitazione del centro termale per espiare la pena di anni 2 e mesi 2 di detenzione domiciliare, dove dovrà osservare le prescrizione impostele dall’Autorità Giudiziaria.