NCDSi è riunito ieri, 26 febbraio, alle ore 19.00 il coordinamento provinciale del Nuovo Centrodestra, in vista delle imminenti elezioni regionali ed amministrative che riguarderanno diversi comuni del Sannio.

In merito, il coordinamento, anche dopo l’ottima performance delle provinciali, ha deciso di intensificare l’organizzazione territoriale. Pertanto, si procederà alla nomina dei responsabili nei comuni, che avranno il compito di rafforzare l’azione politica in sinergia con gli amministratori del Nuovo Centrodestra e di Area Popolare.

Il coordinamento provinciale si è soffermato anche sul contributo che Area Popolare può apportare al programma di governo regionale per il prossimo quinquennio.

In particolare, stimolando i rappresentanti governativi ad intervenire per introdurre misure che consentano il rilancio dell’economia attraverso investimenti produttivi anche nel settore dell’ambiente e della cultura. Tali fattori, unitamente al ruolo della rete dei centri storici e del paesaggio delle aree interne, saranno importanti per il superamento della crisi economica e per il rilancio del comparto produttivo e dell’offerta turistica della Regione Campania.

Il coordinamento provinciale, inoltre, si è soffermato sulle prossime alleanze e sul ruolo del Nuovo Centrodestra e di Area Popolare e, più in generale, sull’importanza che il voto moderato riveste per le prossime elezioni regionali, auspicando che si tengano in debito conto le istanze territoriali che hanno sempre rappresentato un valore aggiunto per l’azione politica dei moderati.

A tal proposito, anche tenendo conto delle istanze che provengono dai circoli, dai giovani dell’NCD e dalla rete degli amministratori, il coordinamento invita il Coordinatore Regionale, Gioacchino Alfano ed il Capogruppo alla Camera, Nunzia De Girolamo, a tenere in considerazione un importante territorio come il Sannio negli equilibri regionali. In tale contesto le candidature dovranno essere frutto di decisioni territoriali, soprattutto in un momento come quello che stiamo vivendo di forte antipolitica.

Il coordinamento, infine, auspica il più ampio e compatto coinvolgimento del partito in vista delle prossime elezioni regionali, intorno ad una strategia ed a un percorso condiviso, ma anche in vista delle imminenti elezioni amministrative al Comune di Benevento.