Il Presidente della Provincia di Benevento Claudio Ricci comunica che è stato riattivato dalla Provincia il servizio di bike sharing “BeneBike” per l’affitto di biciclette a pedalata assistita per la mobilità sostenibile nell’ambito urbano di Benevento.
Il progetto è oggi gestito dal network “BicinCittà”.
Il programma della Provincia per la mobilità sostenibile in Benevento, reso possibile grazie ad un Protocollo d’intesa sottoscritto nel luglio 2012 dagli amministratori pubblici del tempo: Aniello Cimitile e Fausto Pepe, ha in verità vissuto nel corso del tempo alcune vicissitudini, compresi atti di vandalismo ed il furto delle biciclette parcheggiate in una ciclo-stazione dove veniva effettuata la ricarica dei mezzi.
Solo recentemente, per decisione della Magistratura, le biciclette rubate sono rientrate in possesso del legittimo proprietario, e cioè appunto la Provincia, che ha dunque potuto disporre per riattivare un servizio che aveva ottenuto, a suo tempo, il gradimento da parte di molti cittadini.
Ricci ha ricordato che l’intervento del competente Servizio dell’Ente Provincia ha consentito di riprendere un servizio ai cittadini che sembrava essere stato cancellato: con l’intervento tecnico- specialistico del network di gestione, “BicinCittà”, il programma “BeneBike” viene ora restituito alla pubblica fruizione attraverso nuove condizioni di abbonamento e sottoscrizione del contratto di utilizzo, che prevedono l’impiego di una card elettronica, associata in modo univoco all’utente. Come già annunciato da “BicinCittà” l’abbonamento a “BeneBike” ha il costo di 20 euro/anno, comprensivi di 5 euro di precarica obbligatoria.

I costi di utilizzo: 0,50 euro per i primi 30 minuti; 0,50 euro per i secondi 30 minuti; 1,50 euro per la seconda ora (o frazioni di ora); 3 euro per la terza ora (o frazioni di ora); 5 euro per tutte le ore successive alla terza (o frazioni di ora).
Per info: www.bicincitta.com