Ieri la ripresa della preparazione in casa granata dopo due giorni di riposo. Le ultime notizie dall’infermeria non sono particolarmente positive per il tecnico Giampiero Ventura. A pochi giorni dal derby contro il Benevento continuano a svolgere lavoro differenziato i vari Billong, Lombardi, Kiyine ed Heurtaux, mentre non c’è traccia di Akpa Akpro e Mantovani. Soltanto Niccolò Giannetti sta meglio e si è progressivamente riaggregato al gruppo: salvo sorprese sarà lui il partner di Lamin Jallow. Tra i calciatori che quasi certamente salteranno il derby contrariamente a quanto si sperava fino a ieri c’è Sofiane Kiyine, vittima di una botta al piede subita nella sfida di Cosenza rivelatasi meno grave del previsto, ma comunque abbastanza forte da impedirgli di lavorare regolarmente con il resto del gruppo. La volontà di stringere i denti e accomodarsi almeno in panchina per essere a disposizione a gara in corso cozza con la legittima indicazione dello staff medico che preferisce non rischiare anche in considerazione delle tre gare ravvicinate che attenderanno i granata dal 22 al 29 contro Trapani, Chievoverona e Livorno, un trittico che potrebbe alimentare una classifica già ottima. Non è un caso che Giampiero Ventura stia lavorando molto su Walter Lopez, pronto ad esordire dal primo minuto a cospetto della sua ex squadra proprio come accadde l’anno scorso. Toccherà al terzino uruguaiano non far rimpiangere uno dei giocatori più forti dell’organico. Uno che avrebbe fatto comodissimo a cospetto della corazzata di mister Inzaghi. Intanto prosegue a ritmo sostenuto la prevendita dei tagliandi per assistere alla partita in programma lunedì sera allo stadio Arechi tra Salernitana e Benevento valida per la terza giornata del girone d’andata. Stando a quanto comunicato dal negozio Fans Shop, come sempre punto di riferimento per la tifoseria granata, sono stati staccati 4.800 biglietti comprensivi anche dei 2100 abbonati che hanno usufruito delle agevolazioni previste. Mancano all’appello i 400 tifosi diversamente abili che potranno acquistare il biglietto a prezzo scontato presso i botteghini dello stadio a partire da venerdì. Contando anche gli ospiti, dunque, possiamo dire che è già vicina quota 6.000 e mancano ancora cinque giorni al derbissimo.