Finisce con un pizzico di rammarico per l’Accademia il match salvezza di questa sera contro la Pallavolo Teatina (CH) valevole per la prima giornata di ritorno del campionato di B2 femminile.

Il punteggio finale di 3-1 (25-13, 25-18, 19-25, 25-23) beffa la squadra giallorossa che sul 23-21 del quarto set stava accarezzando l’idea del tie break e della clamorosa rimonta. Dopo essere stata praticamente fuori partita nel primo set, merito della Coged protagionista di una grande frazione, le beneventane giocano praticamente alla pari delle avversarie negli altri parziali, cedendo solo sul finire del secondo e del quarto e vincendo ottimamente il terzo.

Davvero un peccato per l’Accademia che così come quindici giorni fa a Minturno (LT) ha mostrato segnali di ripresa, ma non è bastato per portare a casa punti pesanti in chiave classifica. La vittoria infatti spinge Chieti a +8 sulle beneventane e porta la firma di Lipidi, autentica trascintarice nella sua metà campo. Molto bene invece tra le fila giallorosse Viscito, davvero ottima la sua prova, e Dell’Ermo. La sconfitta è sicuramente pesante per l’Accademia che resta terzultima e vede allontanarsi sia Chieti che Minturno (3-1 questa sera in casa contro Orsogna) ma con ancora l’intero girone di ritorno da giocare si può pensare di recuperare terreno, anche se serve un immediato riscatto nella gara interna di sabato prossimo contro Cave dove non si può più sbagliare.

 

Tabellino

Pallavolo Teatina: Mazzarini (L), Michetti (L), Palmieri 1, Kus 15, Negroni 2, Di Tonto ne, Matrullo 13, Capone, Ragone 7, Lupidi 20, Perna (K)12. All. A. Esposito, E. Febo.

Accademia Volley: Padua 3, Tufo ne, Migliardo, Viscito 15, Morgia 9, Floridi, De Cristofaro (K) 4, Grillo 3, Cona (L2), D’Ambrosio 1, Dell’Ermo 14, Pisano (L1), Varricchio. All. V. Ruscello.

Arbitri: Girolametti – Monini.