Vittoria all’esordio per le ragazze di coach Borghesio che ieri sera nel Palazzetto di via Cortopasso a San Salvatore Telesino hanno conquistato i primi 3 punti di questo torneo. Asfaltata dall’Olimpia Volley – alla terza giornata le prime due sono state rinviate – la Polisportiva Due Principati Volley per 3 set a 0. Partita mai in discussione per le telesine che fin da subito hanno imposto il loro gioco, un gioco pulito e lineare, Unica pecca? I troppi errori in battuta. Onore delle armi alla giovane formazione della Polisportiva Due Principati che si è dimostrata avversario comunque ostico, voglioso e con una buona organizzazione. In panchina, tecnici preparati e dietro si nota il lavoro della società salernitana che ha la sua prima squadra in A2.

Tornando alla gara, super le prestazioni di Armonia e Simeone che hanno siglato 14 punti a testa, 6 invece quelli siglati da Nina e Lamparelli, 9 per la Matarazzo e 4 per la Pellegrino. Uno score, quello finale, che ha visto l’Olimpia imporsi per 25- 19 25- 17 25-16.

Soddisfatto della prestazione coach Nico Borghesio. “Non è stata una partita facile anche se i parziali potrebbero dire tutt’altro. Voglio dar merito alle ragazze del Due Principati che per come hanno potuto ci hanno messo in difficoltà per alcuni tratti di gara. Noi, non dobbiamo gongolarci anche perché abbiamo tanti margini di miglioramento e sicuramente lavoreremo per migliorarci. Visto il roster che la società mi ha messo a disposizione – aggiunge – ero molto fiducioso sulla buona possibilità di fare bella figura alla prima stagionale. Sono sicuro che queste ragazze daranno del filo da torcere a tutti. Insomma, un’ottima vittoria anche se non giocata al meglio”.

A parlare anche una delle due top score ed universale Marika Armonia: “Quella di ieri era comunque una partita difficile da affrontare perché pur essendo giovani di tratta di una squadra zeppa di promesse del volley. Noi, dunque, dovevamo essere concentrate al massimo anche su quello che è l’obiettivo di stagione. In gara, abbiamo eseguito le indicazioni del nostro allenatore. In settimana ci eravamo allenate bene ed i tre punti era quello che ci serviva sia per il raggiungimento dell’obiettivo finale che per il morale”.

Contento di questa prima vittoria anche il presidente e patron Antonio Campanile. “Finalmente il campionato ha avuto inizio dopo queste due settimane di sosta forzata. Una partita tranquilla contro una formazione ben organizzata, giovane e forte in difesa, non dimentichiamo che la stessa società sta affrontando la serie A con la prima squadra. Noi abbiamo fatto la nostra partita, senza strafare, con la voglia giusta mettendo in pratica le indicazioni del mister. Ora sabato, sempre in casa, ci aspetta una nuova partita e mi aspetto lo stesso atteggiamento visto ieri, non dobbiamo dimenticare qual è il nostro obiettivo finale”.