carabinieri[1]A Bonea, un individuo travisato ed armato di pistola, s’introduceva all’interno della farmacia, ubicata in via Lorenzoni, e dietro minaccia si faceva consegnare, dai dipendenti l’incasso contenuto nel registratore di cassa, pari a circa 9 mila euro.

Il malfattore si dileguava per le vie del centro a bordo di una piccola utilitaria condotta da un complice. Sul posto i Carabinieri della Stazione di Montesarchio e quelli del Nucleo Operativo della Compagnia del centro caudino, che hanno avviato le indagini tese a risalire agli autori dell’episodio criminoso.

A San Salvatore Telesino, mentre, lungo la S.S. 372 Benevento – Caianello, un commerciante 72enne dello stesso centro denunciava una rapina ai danni del suo esercizio bar tabacchi ubicato all’interno di un area di servizio. Cinque persone travisate, giunte a bordo di una Audi A4, dopo aver immobilizzato e minacciato il sorvegliante, fuori dal locale all’interno della propria autovettura, hanno rotto il vetro della porta d’ingresso per introdursi all’interno del negozio impossessandosi di numerosi pacchetti di sigarette, di alcuni blocchetti di gratta e vinci e dell’apparecchio cambia monete, dileguandosi subito dopo con la stessa autovettura.
Le ricerche delle pattuglie dell’Arma hanno dato esito negativo. Sul posto i Carabinieri della Stazione di San Salvatore Telesino e quelli Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cerreto Sannita per i rilievi tecnici e le indagini del caso.

A Benevento, ignoti, dopo aver divelto la serranda d’ingresso del Bar Tabacchi annesso al distributore di carburanti Esso, sito in viale Virgilio hanno asportato sigarette e gratta e vinci per un danno al momento non quantificato. Indagini in corso del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento.

A Solopaca, in corso Cusani, verso le 22,45, presso il bar tabacchi di proprietà di un commerciante del luogo 51enne, dopo aver forzato la porta d’ingresso dell’esercizio commerciale asportavano sigarette e confezioni di profumi per un valore stimato di circa 700 euro. Sono in corso le indagini dei Carabinieri della Stazione del luogo.