castellomontesarchioAncora un appuntamento a Montesarchio per il progetto ‘I Longobardi ed il Sannio’, co-finanziato dal Piano di Azione e Coesione della Regione Campania – Assessorato ai Beni Culturali, sono state infatti caratterizzate da un forte partecipazione popolare.
Nella Città caudina, lunedì 21 dicembre 2015, anche in considerazione del successo registrato nello scorso week end, sono previste visite guidate alle emergenze longobarde del rione Latovetere di Montesarchio. Così, con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Montesarchio, che ha messo a disposizione il necessario supporto logistico con una navetta della Ditta Cipriani (tel. 0824/832359), sarà replicato l’appuntamento nel suggestivo scenario ai piedi del Castello e della Torre dominanti la Valle Caudina: è consigliabile la prenotazione telefonando alla Ditta Cipriani.

A conclusione delle visite guidate saranno organizzati spettacoli in piazza Umberto con artisti di strada per adulti e bambini, artisti di strada professionisti ed il concerto dei ‘MediterAneaMente’ uno spettacolo di musiche e danze mediterranee: un viaggio nella cultura musicale tra tarantelle, saltarelli, tammurriate e pizziche.
Questo spettacolo nasce dall’incontro tra il musicista e antropologo Valerio Ricciardelli & Tammurriarè ed è il frutto di un’esperienza culturale ultradecennale di musicisti che desiderano ripercorrere, mediante la musica e la danza, i luoghi dell’incanto, della metafora. Lo spettacolo, che per l’occasione sarà itinerante, ripropone tammurriate, tarantelle e nenie dell’entroterra campano, contaminate da influenze musicali attinte dallo stile balcanico.