L’ASD Pallamano Benevento in relazione alle note di stampa del 20/08/19 e del 06/10/19 ed alle affermazioni ivi contenute, rappresenta che avendo sporto querela presso la competente autorità giudiziaria, Diffida il signor Pepe Alessandro presidente dell’U.S. Acli dal propalare affermazioni o dichiarazioni nonché diffondere notizie destituite di qualsivoglia fondamento e lesive dell’immagine dell’ASD Pallamano Benevento. Intanto per quanto concerne la squadra la parola d’ordine è quella di dimenticare l’esordio amaro nella prima gara della stagione a Teramo dove i giallorossi sono stati battuti per 24 a 22. Match che tutto sommato ha confermato il pronostico della vigilia, visto che gli abruzzesi di coach Fonti sono una squadra esperta, ben compatta e determinata nei momenti cruciali. I ragazzi di Boglic dal loro canto non hanno per nulla demeritato, anzi con un pizzico di attenzione in più, soprattutto in fase di attacco potevano tranquillamente sovvertite il pronostico e fare risultato. Il primo tempo e’ tutto di marca biancorossa. Nel secondo tempo, dopo un iniziale predominio casalingo sono stati gli uomini di Boglic ad avere la meglio. Il finale di gara è abbastanza equilibrato ma ad avere la meglio sono stati i padroni di casa. Nulla da recriminare per i sanniti, i giallorossi hanno giocato un buon match pagando dazio nella fase offensiva ma soprattutto ed era normale, sotto l’aspetto dell’inesperienza, basti pensare che il tecnico croato ha schierato una formazione iniziale con un ben 5 “ Millenial” (un 2005, un 2003, un 2000 e due 2002) insomma un’età media bassissima cosi’ come la panchina, anch’essa con un’età media di 18 anni. Ora per i sanniti ci sarà l’esordio in casa contro il Noci; i pugliesi sono un’ottima e squadra e sono reduci dal vittorioso derby contro il Putignanoma i sanniti puntano al riscatto ed al primo brindisi in campionato.