Stadio_Santa_ColombaLa Digos della Questura di Benevento ha identificato e denunciato alla locale Procura della Repubblica le due persone che, in occasione del derby Benevento vs Salernitana dello scorso 19 ottobre, si rendevano responsabili uno di violenza nei confronti di uno steward e l’altro di accensione ed utilizzo di fumogeni.
All’identificazione dei due si è giunti attraverso la visione delle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza dello stadio Vigorito, le quali documentano il momento in cui un sostenitore del Benevento, dopo essere entrato attraverso i tornelli nel settore della curva sud, si avvicinava ad una porta di sicurezza con lo scopo di aprirla e consentire alle persone in attesa nell’area esterna di entrare direttamente nel settore, senza passare per i tornelli. All’opposizione dello steward di consentirgli l’apertura abusiva della porta di sicurezza, il tifoso gli usava violenza e, dopo averlo spinto e allontanato dalla porta, riusciva ad aprirla permettendo così a numerose persone di entrare nel settore senza essere sottoposte ai controlli di sicurezza.
L’altra persona denunciata, sostenitore della Salernitana, veniva ripreso dalle telecamere mentre accendeva ed utilizzava bengala e fumogeni nel settore della curva nord, quello destinato agli ospiti.
Nei confronti delle due persone denunciate il Questore di Benevento, Antonio Borrelli, ha avviato le procedure per l’emissione del daspo.