sannioLa tappa sannita del Giro d’Italia e le bellezze di Benevento e della sua provincia saranno raccontate, domenica, dagli operatori di RaiUno Sport. Il palinsesto della trasmissione, che andrà in diretta dalle ore 10:00 di domenica 17 maggio, è stato presentato dal presidente della Camera di Commercio di Benevento, Antonio Campese.

“La trasmissione televisiva – ha spiegato Antonio Campese – racconterà il Sannio in tutte le sue declinazioni: la provincia di Benevento tra storia, tradizioni, arte, saper fare, musica e creatività sarà protagonista di un racconto a più voci. Il Sannio è l’unica tappa al Sud del Giro d’Italia, abbiamo una grande responsabilità perché a noi è affidato il compito di far emergere il Sud migliore, tutto il bello e il buono che siamo”.

In trasmissione sarà la capacità di narrazione del giornalista del Mattino, Luciano Pignataro, ad esaltare i gusti e i sapori delle terre del Sannio. E, a proposito di gusto e sapori, ricordiamo che per l’occasione è stata creata una ‘ricetta rosa’. A idearla è l’executive chef Angelo D’amico dell’Una Hotel Il Molino Ristorante Le Macine. La ricetta sarà presentata proprio nel corso della trasmissione di Rai Uno Sport.
‘I carrati di Ciro in rosa’, è questo il nome che D’Amico ha voluto dare alla ricetta appositamente creata per l’occasione, un omaggio a Ciro, il fossile di dinosauro di Peitraroja e al Giro d’Italia.
“I carrati – ha spiegato D’Amico – sono un tipo di pasta lavorata con il ferretto e preparata con grano antico e farina di Saragolla. Saranno preparati con una passata di pomodori coltivati nel Sannio e mantecati con il latte della mozzarella di bufala. Il risultato sarà una pasta in ‘rosa’, colore simbolo del Giro”.

La verve creativa della giovane scrittrice Isabella Pedicini, autrice di ‘Ricette umorali’ e ‘Ricette Umorali Il bis’ (Fazi Editore), ridisegnerà una geografia della cucina sannita attraverso gli stati d’animo con i quali vi facciamo ingresso.

La giornalista e scrittrice Melania Petriello racconterà le sensazione e le emozioni legate al Giro d’Italia. Non solo sport, dunque, ma anche territori, sudore e traguardi, storia e identità nel racconto suggestivo di Melania Petriello.

La storia e la grande bellezza artistica e architettonica di Benevento sarà raccontata dal noto studioso e docente universitario, Marcello Rotili. Mentre Ferdinando Creta si soffermerà sull’arte contemporanea, da Mimmo Paladino in poi.
Il saper fare sarà protagonista di un racconto del territorio. Il maestro Enrico Minicozzi, infatti, racconterà un Sannio che è anche terra di liutai.
Uno dei più quotati ceramisti sanniti, Elvio Sagnella, mostrerà in diretta televisiva la grande bellezza delle ceramiche sannite.
Il mondo della musica, invece, sarà rappresentato dal poeta urbano Fabio Fallarino, in arte Shark Emcee. Artista hip-hop beneventano, rappresenta nelle sue canzoni la realtà del capoluogo sannita servendosi di uno slang beneventano autentico.

“Abbiamo scelto le migliori competenze e i migliori talenti della nostra terra per raccontare il Sannio migliore”, ha concluso il presidente Antonio Campese.