Il Benevento rimanda ancora l’appuntamento con la vittoria e subisce una rimonta dolorosa al Ciro Vigorito contro la Ternana. Avanti di due gol all’intervallo, i giallorossi sono calati vistosamente nella ripresa, quando la squadra di Lucarelli ne ha approfittato e ha messo la freccia. Ottima partenza della Strega in gol al 19′: conclusione di Tello dai 30 metri, la palla colpisce prima il palo e poi la schiena di Iannarilli per l’autogol che sblocca la partita. Il 2-0 arriva al 38′, quando La Gumina si procura un calcio di rigore che è freddissimo a trasformare. Il Benevento è padrone del campo e sfiora anche il tris, ma dopo l’intervallo cambia tutto. La Ternana trova il 2-1 al tredicesimo sfruttando un calcio piazzato dalla trequarti. La palla capita sulla testa di Sorensen che insacca su una respinta approssimativa di Paleari a centro area. Al 73′ Pettinari, appena entrato, gonfia la rete alle spalle ddel portiere giallorosso approfittando di una dormita di Leverbe. E’ poi Di Tacchio, otto minuti più tardi, a segnare il gol vittoria. Nel finale la Ternana non rischia praticamente nulla, per il Benevento è sempre più crisi.

 

Marcatori: 19′ aut. Iannarilli (B), 38′ La Gumina (B), 58′ Sorensen (T), 73′ Pettinari (T), 81′ Di Tacchio (T)

BENEVENTO

Paleari, Leverbe, Capellini, Pastina; Improta, Karic, Schiattarella (67′ Koutsoupias), Letizia (67′ Masciangelo); Ciano (67′ Vokic), Tello (76′ Farias), La Gumina (76′ Forte).

A disp.: Manfredini, Lucatelli, Thiam Pape, Foulon, Basit, Veltri.
All. Fabio Cannavaro

 

TERNANA

Iannarilli, Mantovani, Bogdan (46′ Diakite), Sorensen, Corrado; Paghera (59′ Moro), Di Tacchio, Cassata (72′ Pettinari), Palumbo, Partipilo (84′ Proietti), Donnaruma (83′ Ghiringhelli).

A disp.: Krapikas, Capanni, Falletti, Spalluto, Defendi, Celli, Martella.

All. Cristiano Lucarelli

Ammoniti: 35′ Iannarilli (T), 57′ Karic (B), 63′ Paleari (B), 73′ Pastina (B)

Arbitro: Manuel Volpi di Arezzo.
Assistenti: Mauro Galletto di Rovigo e Giuseppe Di Giacinto di Teramo.
Quarto Ufficiale: Valerio Pezzopane de L’Aquila.