Finita la fase delle amichevoli con il Benevento che nel lunghissimo e inedito romitaggio ne ha giocate ben sei vincendole tutte, da stasera si fa sul serio. In palio c’è il passaggio al terzo turno di coppa Italia contro la Fiorentina. Ma al di là del risultato che chiaramente sta a cuore a dirigenza, squadra e tifosi, c’è grande curiosità nel vedere il titpo di gioco, l’atteggiamento e la consistenza dei giallorossi. Sulla carta l’avversario è di Lega Pro, ma solo sulla carta perché il Monza targato Berlusconi-Galliani è una autentica corazzata che annovera nelle proprie file elementi di serie superiore per puntare senza mezzi termini al ritorno tra i cadetti. Naturalmente siamo solo nella prima metà di agosto ed anche gli eventuali verdetti positivi o negativi che arriveranno non saranno assolutamente definitivi o attendibili al cento per cento, ma indubbiamente daranno indicazioni. Inzaghi varerà nuovamente il 4-4-2 che al di là delle vittorie va assolutamente rivisitato per caratteristiche dei singoli e soprattutto per eventuali adattamenti ad avversari e fasi di gioco particolare. E’ovvio che nelle prossime settimane si valuterà se continuare o meno per questa strada. Il tecnico non ha annunciato la formazione anche se ha fatto intendere che sceglierà quelli che si sono allenati dall’inizio, pertanto è probabile che i nuovi acquisti inizieranno dalla panchina. Tutti convocati, venticinque, da Super Pippo. Questo l’elenco. Portieri: Montipò, Manfredini, Gori; difensori: Rillo, Letizia, Gyamfi, Maggio, Caldirola, Tuia, Antei, Volta; centrocampisti: Tello, Del Pinto, Viola, Schiattarella, Kragl, Sanogo, Vokic, Improta, R. Insigne, Goddard; attaccanti: Coda, Sau, Armenteros, Di Serio. L’undici iniziale dovrebbe prevedere Montipò tra i pali, con linea difensiva formata da Maggio, Antei, Caldirola e Letizia a sinistra. I due centrali saranno Viola e il colombiano Tello che ha bene impressionato Inzaghi in questo precampionato e sulle fasce Roberto Insigne e quasi certamente Improta anche se qualche cianche ce l’ha anche dinamite-Kragl. In avanti la collaudata coppia formata da Coda ed Armenteros. In panchina pronti a subentrare Sau e Schiattarella che gradualmente si stanno inserendo. Fischio d’inizio alle 20.30, ricordiamo che si gioca gara unica ed in caso di parità anche dopo i supplementari ci saranno i rigori. Per il pubblico giallorosso nonostante il periodo feriale ci sarà sicuramente un’altra serata da protagonista con una folta presenza sugli spalti, ieri sera staccati circa 3.200 tagliandi, da Monza, dato ufficiale, arriveranno solo 13 tifosi. Per quanto concerne la campagna abbonamenti, infine, l’ultimo aggiornamento è di 7.255 tessere vendute.