DSC09166I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento, durante l’esecuzione dei servizi finalizzati al contrasto della criminalità diffusa pianificati dal locale Comando Provinciale dell’Arma, nel pattugliare via Enrico Cocchia nel rione Libertà, hanno intercettato e fermato Sparandeo Arturo, di anni 33, nullafacente, pregiudicato, sottoposto alla misura di prevenzione di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno ed affiliato all’omonimo clan di matrice camorristica.

L’uomo, che nella circostanza conduceva la sua autovettura, è stato subito notato dai militari che lo hanno immediatamente fermato e controllato.
Al termine dei controlli, è emerso che lo Sparandeo, oltre ad avere inottemperato agli obblighi della sorveglianza speciale, non era in possesso della patente di guida in quanto revocatagli dalla Prefettura di Benevento in conseguenza dell’irrogazione della misura di prevenzione.
L’uomo è stato condotto per ulteriori accertamenti presso la sede del Comando Provinciale dell’Arma e qui, dopo l’espletamento delle formalità di rito, è stato dichiarato in arresto e tradotto presso la sua abitazione in regime di detenzione domiciliare. L’autovettura è stata, invece, sequestrata.