La nazionale italiana di pallamano per la prima volta sbarcherà a Benevento. Appuntamento dal 10 al 12 gennaio 2020 con il Girone 3 di qualificazione ai Mondiali di Egitto 2021. Lo scenario sarà quello del PalaTedeschi, tornato ad essere un gioiellino dopo gli interventi di ristrutturazione per le Universiadi. Gli azzurri arriveranno per la prima volta nella storia in città per disputare gare di grande importanza. Erano circa venti anni che la Nazionale maggiore non tornava in Campania, un sogno che si avvera per tutti gli appassionati di questo sport. Il girone comprende, oltre all’Italia, anche Romania, Kosovo e Georgia e assegnerà l’unico posto utile per volare ai Mondiali.

L’Italia è competitiva, Kosovo e Georgia sono alla portata degli azzurri ma la favorita resta la Romania. Una grande cornice di pubblico potrebbe fare la differenza e il PalaTedeschi, con i suoi 3.200 posti a sedere, potrebbe regalare agli azzurri lo slancio per scrivere una pagina di storia. L’unica volta che la selezione italiana ha partecipato ai Mondiali era il 1997 e la competizione andò in scena in Giappone. All’epoca faceva parte del giro della Nazionale il sannita Giustino Ciullo che però rimase fuori dai convocati.

Adesso la Nazionale arriva a Benevento e sarà una grande festa. Emozionato e soddisfatto il delegato regionale della FIGH Carlo La Paccerella che considera una grande opportunità di ospitare questo grande evento anche per la provincia sannita a livello economico. Importante è stata anche la vicinanza della Provincia e del Comune per poter avere l’ok per la manifestazione.