“Purtroppo non abbiamo iniziato questo campionato con il piede giusto, sapevamo che quello di Mesagne era un campo difficile contro una squadra allestita per ambire al massimo obiettivo in questo campionato – commenta il capitano della Contrader Volare Benevento Foniciello – e dobbiamo lavorare tanto su tanti aspetti, tecnici e mentali, e avere pazienza. Credo nella forza del gruppo e presto anche noi diremo la nostra”

“Abbiamo giocato contro una compagine, quella di Mesagne, che sapevamo  costruita per vincere il campionato. – dice mister Francesco Franzese – e abbiamo pagato l’emozione della prima gara specialmente per chi si affacciava per la prima volta ad un campionato nazionale come quello di B2; non siamo stati bravi a mantenere un ritmo alto e abbiamo giocato una pallavolo poco fluida con tanti errori merito anche dei nostri avversari che non hanno sbagliato nulla e hanno vinto con merito. Noi sicuramente in futuro faremo tesoro di questa sconfitta per lavorare in palestra sia dal punto di vista tecnico che mentale. Sono convinto che domani, tra le mura amiche, giocheremo una gara diversa con molta più attenzione e grinta perché vogliamo riscattarci e dimostrare tutto il nostro valore.”

La Contrader Volare Benevento tornerà in campo proprio domani sabato 26 per l’esordio casalingo contro il SecurityFire Castellaneta.