Nell’ambito dell’attività preventiva e controllo del territorio dei Reparti del Comando Provinciale di Benevento, i militari della Compagnia di Montesarchio in questa fine settimana hanno effettuato un servizio straordinario del controllo del territorio a tutela della movida estiva che nel centro caudino si sviluppa per la massiccia presenza di giovani che provengono anche dalle limitrofe province.

Il servizio si è svolto con l’impiego di numerosi equipaggi con lo scopo di svolgere mirata attività preventiva in particolar modo da pericoli derivanti dalla circolazione stradale nonché di reprimere i reati con particolare riferimento al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento, un 28 enne che non ottemperava all’alt intimato dai militari e che risultava essere alla guida di un’auto sprovvista di copertura assicurativa e già sequestrato amministrativamente nel mese di Maggio scorso; un 32 enne che era alla guida di un auto senza copertura assicurativa e senza aver mai conseguito la patente di guida ed un 38 enne trovato in possesso di munizioni per arma da sparo. Gli autoveicoli e le munizioni venivano sottoposte a sequestro penale.

Nell’ambito del contrasto alle sostanze stupefacenti, sono stati rinvenuti 7 grammi di hashish e marjuana e gr. 2 di cocaina, con la conseguente segnalazione all’Autorità Amministrativa di nr. 9 ragazzi quali assuntori di stupefacenti, individuati nei Comuni di Bonea, Montesarchio, Airola, Ceppaloni, Campoli del Monte Taburno. La droga veniva sottoposta a sequestro amministrativo.

La misura precautelare disposta dalla polizia giudiziaria in sede di indagini preliminari, verrà sottoposta alla convalida dell’A.G:, avverso cui sono ammessi mezzi d’impugnazione. La persona coinvolta è da ritenersi sottoposta alle indagini e quindi innocente fino a sentenza definitiva.