Nel fine settimana di Pasqua e nel giorno di “Pasquetta” i Carabinieri della Compagnia di San Bartolomeo in Galdo hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nei comuni della Val Fortore, controllando 83 veicoli, 96 persone e 35 esercizi pubblici.

In particolare, i militari dell’Aliquota Radiomobile, utilizzando l’etilometro, hanno denunciato in stato di libertà un 46enne locale per rifiuto dell’accertamento della guida sotto l’influenza dell’alcool, in quanto, durante un controllo stradale lungo un’arteria principale della Val Fortore, ha rifiutato di sottoporti all’alcool-test. All’uomo – che è persona sottoposta alle indagini e pertanto presunto innocente fino a sentenza definitiva – è stata ritirata la patente di guida ed è stata sequestrata amministrativamente l’auto che conduceva. 

Nel corso dei controlli della circolazione stradale sono state elevate ulteriori cinque sanzioni amministrative, relative a violazioni del Codice della Strada, per oltre duemila euro. Sono state sequestrate amministrativamente due automobili per mancanza della copertura assicurativa, è stata ritirata una patente di guida per circolazione contromano e sono state elevate due contravvenzioni per omessa revisione

Nell’ambito dei controlli agli esercizi pubblici i Carabinieri hanno elevato una sanzione amministrativa di cinquanta euro al gestore di un locale che non aveva rispettato l’orario di chiusura notturna.

Il controllo del territorio da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Benevento è stato particolarmente intensificato nel week-end di Pasqua e nel Lunedì in Albis al fine di prevenire i reati predatori e gli incidenti stradali.