Progetto-viaMuliniAnche l’Università del Sannio, come gli altri atenei campani, beneficerà dell’accordo tra la Regione Campania e i Ministeri dello Sviluppo Economico e dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per oltre 103 milioni di euro.

All’Università degli Studi del Sannio andranno 5 milioni di euro per interventi sul terreno adiacente il complesso immobiliare denominato ‘ex Poste’, sede attualmente di parte del Dipartimento di Diritto, Economia Management e Metodi Quantitativi, acquistato dalla Regione Campania.

I lavori che interesseranno quest’area, inquadrati nel più ampio progetto di riqualificazione urbana riguardante anche l’altro complesso immobiliare che insiste nell’area limitrofa, di cui l’ateneo è già proprietario e attualmente oggetto di importanti interventi di rifunzionalizzazione, prevedono un parcheggio, aule didattiche e di studio. Saranno, inoltre, riqualificati gli spazi esterni e realizzati percorsi pedonali con rampe, passerelle e ascensori per il superamento delle barriere architettoniche. Il progetto prevede anche spazi pubblici, dedicati soprattutto alla socializzazione della popolazione studentesca. La procedura di gara per l’aggiudicazione dei lavori sarà completata entro la primavera del 2015.