Il Benevento batte il Sorrento sul neutro di Potenza e inanella l’ottavo risultato utile consecutivo, tornando alla vittoria dopo i due pareggi con Cerignola e Picerno. Decisivo il gol di Don Bolsius a sei minuti dalla fine, che spezza l’equilibrio di una sfida tenuta fin lì in vita dal portiere sorrentino Morcone. L’estremo difensore dei padroni di casa era stato abile in più circostanze, tra il primo e il secondo tempo, sulle conclusioni di Improta, Ferrante e Ciano, ma è stato trafitto dal bel destro al volo dell’olandese ex Fidelis Andria all’84’. Nel finale i padroni di casa sono rimasti anche in dieci per l’espulsione diretta di Messori. Per una Strega falcidiata dalle assenze arrivano dunque soddisfazioni dalla prima di due trasferte consecutive. Giovedì sera gli uomini di Andreoletti saranno di scena allo Zaccheria contro il Foggia, oggi sconfitto a Crotone.

Marcatori: 84′ Bolsius (B)

SORRENTO
Morcone; Todisco, Vitale, La Monica (68′ Panelli), Fusco (88′ Badje), Scala (68′ Petito), Cuccurullo (75′ Messori), Blondett, De Francesco, Loreto (88′ Martignago), Ravasio.
A disp.: Del Sorbo, D’Aniello, Colombini, Bonavolontà, Vitiello, Cone, Caravaca.
All. Vincenzo Maiuri

BENEVENTO
Paleari; El Kaouakibi, Karic, Kubica (59′ Bolsius), Ciano (87′ Terranova), Ferrante, Improta (73′ Masciangelo), Berra, Agazzi (73′ Alfieri), Talia, Pastina.
A disp.: Manfredini, Giangregorio, Rillo, Viscardi, Sorrentino, Carfora, Perlingieri, Tello, Rossi, Masella, Capellini.
All. Matteo Andreoletti

Ammoniti: La Monica (S), Improta (B), Petito (S), Paleari (B), Karic (B),
Espulsi: Messori (S)

Arbitro: Andrea Bordin di Bassano del Grappa.
Assistenti: Giacomo Monaco di Termoli e Giuseppe Lipari di Brescia.
Quarto Ufficiale: Valerio Pezzopane di L’Aquila.