Dopo il successo a livello di ascolti e di criticica delle prime due puntate in streaming, su facebook e sul tradizionale canale 625 del digitale terrestre, stasera nonostante la sosta del campionato di B nuovo attesissimo appuntamento con il programma sportivo Freesport dedicato al Benevento calcio condotto e ideato dal giornalista Antonio Martone, in onda sull’emittente a diffusione regionale Lab Tv canale 625. L’appuntamento è come sempre fissato per le ore 21 e durerà ben due ore con ben quattro repliche previste già a mezzanotte di stasera, domani alle ore 15 e mercoledì alle ore 11. Speciale e particolare la trasmissione di stasera con numerosi collegamenti anche in preparazione dell’atteso derby di lunedì 16 all’Arechi contro la Salernitana, approfondimento anche sulla questione parcheggi distinti e la minaccia di riduzione dell’agibilità dello stadio Vigorito. Ricordiamo che i telespettatori potranno seguire Freesport da tutto il mondo anche in diretta streaming o su facebook. Come sempre spazio social con gli sportivi che potranno interagire con lo studio. Si potrà intervenire anche telefonicamente chiamando al seguente numero: 0824337186. Sarà come avvenuto in occasione dell’esordio sempre la trasmissione della gente che sarà la principale protagonista per l’intera durata. Il programma prevede anche servizi, inchieste, approfondimenti, statistiche e grafiche. Freesport è offerto da Medical Center, Agenzia Immobiliare Duomo Benevento, Ceima ascensori di Carlo D’Aniello, Edilben, Bar Tabacchi Fratelli Collarile,  Gifa Buffetti, Agenzia Viaggi Stregati, Electra Service e Allianz assicurazioni di Tommaso Palumbo. I servizi saranno curati dal giornalista Michele Iacicco. In studio con il conduttore Antonio Martone e l’ospite fisso Gianluca Napolitano, ci saranno l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Benevento Mario Pasquariello, il giornalista Luca Maio, il tifoso storiografo Enrico Pastore e il tifoso Angelo De Ianni. Freesport è un progetto reso possibile grazie anche all’imprenditrice Antonella Oliviero e l’agenzia Wake Up.