Il presidente della Comunità Montana del Fortore, Zaccaria Spina, rende noto ai dodici Comuni di competenza dell’Ente montano che è stata riconosciuta l’esistenza del carattere di eccezionalità della siccità del 2017; siccità che ha causato gravissimi danni alla produzione.
Pertanto, le aziende interessate presentare domanda per ottenere gli interventi compensativi (in base all’articolo 5 comma 2 lettere a, b, c, d del Decreto Legislativo n.102 del 29-03-2004), lo potranno fare entro il 30 aprile prossimo.

Il Presidente informa che per la modulistica si può consultare l’apposito sito dell’Assessorato Agricoltura della Regione Campania e che per ulteriori informazioni ci si può rivolgere all’Ufficio Agricoltura della Comunità Montana dal lunedì al venerdì.
Spina comunica, infine, che sono in programma anche degli incontri divulgativi, con il coinvolgimento delle associazioni di categoria.

I comuni che rientrano nella Comunità Montana sono: Apice, Baselice, Buonalbergo, Castelfranco in Miscano, Castelvetere in Val Fortore, Foiano di Val Fortore, Ginestra degli Schiavoni, Molinara, Montefalcone di Val Fortore, S. Bartolomeo in Galdo, S. Giorgio la Molara, S. Marco dei Cavoti.